Tecnica e discussioni sull'hardware dei calcolatori
 

Ho una licenza VISTA: cosa mi conviene fare?
1 | 2 |

Tom 21 Ago 2017 14:40
Ho preso un pc vecchiotto per 30 euro (un Fuji), ed ha una licenza per w. Vista.
Ora, pensavo di tenermelo e installare ubuntu ma purtroppo ho gia' in famiglia
chi lo reclama, per cui devo andare di windows. Pensando a Win7 o 10, c'e'
qualche manovra economicamente sostenibile per ottenerlo senza svenarsi?
Graz
Tom 21 Ago 2017 14:56
Il giorno lunedì 21 agosto 2017 14:41:02 UTC+2, Tom ha scritto:
> Ho preso un pc vecchiotto per 30 euro (un Fuji), ed ha una licenza per w.
Vista. Ora, pensavo di tenermelo e installare ubuntu ma purtroppo ho gia' in
famiglia chi lo reclama, per cui devo andare di windows. Pensando a Win7 o 10,
c'e' qualche manovra economicamente sostenibile per ottenerlo senza svenarsi?
> Graz

Azz, ho visto solo ora che su amaz vendono licenze win. Non sapevo.
Volendo si puo' spendere poco
https://www.amazon.it/Windows-10-Professional-Worldwide-Product/dp/B0743FKKJN/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8
(ok, con i limiti della licenza MSDN). X chi non lo sapesse, ora sallo.
RobertoA 21 Ago 2017 17:20
Il 21/08/2017 14:56, Tom ha scritto:
> Il giorno lunedì 21 agosto 2017 14:41:02 UTC+2, Tom ha scritto:
>> Ho preso un pc vecchiotto per 30 euro (un Fuji), ed ha una licenza per w.
Vista. Ora, pensavo di tenermelo e installare ubuntu ma purtroppo ho gia' in
famiglia chi lo reclama, per cui devo andare di windows. Pensando a Win7 o 10,
c'e' qualche manovra economicamente sostenibile per ottenerlo senza svenarsi?
>> Graz
>
> Azz, ho visto solo ora che su amaz vendono licenze win. Non sapevo.
> Volendo si puo' spendere poco
https://www.amazon.it/Windows-10-Professional-Worldwide-Product/dp/B0743FKKJN/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8
(ok, con i limiti della licenza MSDN). X chi non lo sapesse, ora sallo.
>

Si, non e' semplice capire pero' se sono licenze originali oppure no
Roba da 15 euro mi pare chiaro non possa essere originale
Pero' ci sono anche Win7 pro da 50/60 euro, stessa cosa per Win10
Personamente ho anche provato a chiamare Microsoft per farmi dare un
metodo per riconoscere una copia originale prima di acquistarla
Mi hanno risposto "..ci dia il product key e le diciamo se e' originale
oppure no.."
Ma come? Ti chiedo come fare per saperlo PRIMA di acquistarlo e mi dici
dammi il product key?
In sostanza non c'e' modo di capire se quello che ti danno, solitamente
il solo codice per l'attivazione, e' roba originale oppure no
Tom 21 Ago 2017 22:44
Non conosci msdn, e non sai nemmeno come funzionano le licenze Microsoft.
Spiegarti tutto è dura. I commenti relativi al link che ho citato cmq spiegano
abbastanza.
Lorenz 22 Ago 2017 00:07
Nel suo scritto precedente, Maigret ha sostenuto :
> "RobertoA" <amorosik@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio
> news:onessg$rv1$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>> Il 21/08/2017 14:56, Tom ha scritto:
>>> Il giorno lunedì 21 agosto 2017 14:41:02 UTC+2, Tom ha scritto:
>>>> Ho preso un pc vecchiotto per 30 euro (un Fuji), ed ha una licenza per w.
>>>> Vista. Ora, pensavo di tenermelo e installare ubuntu ma purtroppo ho gia'
>>>> in famiglia chi lo reclama, per cui devo andare di windows. Pensando a
>>>> Win7 o 10, c'e' qualche manovra economicamente sostenibile per ottenerlo
>>>> senza svenarsi?
>>>> Graz
>>>
>>> Azz, ho visto solo ora che su amaz vendono licenze win. Non sapevo.
>>> Volendo si puo' spendere poco
>>>
https://www.amazon.it/Windows-10-Professional-Worldwide-Product/dp/B0743FKKJN/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8

>>> (ok, con i limiti della licenza MSDN). X chi non lo sapesse, ora sallo.
>>>
>>
>> Si, non e' semplice capire pero' se sono licenze originali oppure no
>> Roba da 15 euro mi pare chiaro non possa essere originale
>
> ma fatti conto se Amazon (l'uomo più ricco del mondo) vende roba tarocca di
> Windows (il secondo più ricco)...Ma ragioni o cosa?

Non e' ancora Zio Bill il piu' ricco del mondo?
Lorenz 22 Ago 2017 01:01
Maigret ci ha detto :
> "Lorenz" <lorpilon@libero.it> ha scritto nel messaggio
> news:onflj7$1dqo$1@gioia.aioe.org...
>> Nel suo scritto precedente, Maigret ha sostenuto :
>>> "RobertoA" <amorosik@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio
>>> news:onessg$rv1$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>>>> Il 21/08/2017 14:56, Tom ha scritto:
>>>>> Il giorno lunedì 21 agosto 2017 14:41:02 UTC+2, Tom ha scritto:
>>>>>> Ho preso un pc vecchiotto per 30 euro (un Fuji), ed ha una licenza per
>>>>>> w. Vista. Ora, pensavo di tenermelo e installare ubuntu ma purtroppo ho
>>>>>> gia' in famiglia chi lo reclama, per cui devo andare di windows.
>>>>>> Pensando a Win7 o 10, c'e' qualche manovra economicamente sostenibile
>>>>>> per ottenerlo senza svenarsi?
>>>>>> Graz
>>>>>
>>>>> Azz, ho visto solo ora che su amaz vendono licenze win. Non sapevo.
>>>>> Volendo si puo' spendere poco
>>>>>
https://www.amazon.it/Windows-10-Professional-Worldwide-Product/dp/B0743FKKJN/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8

>>>>> (ok, con i limiti della licenza MSDN). X chi non lo sapesse, ora sallo.
>>>>>
>>>>
>>>> Si, non e' semplice capire pero' se sono licenze originali oppure no
>>>> Roba da 15 euro mi pare chiaro non possa essere originale
>>>
>>> ma fatti conto se Amazon (l'uomo più ricco del mondo) vende roba tarocca
>>> di Windows (il secondo più ricco)...Ma ragioni o cosa?
>>
>> Non e' ancora Zio Bill il piu' ricco del mondo?
>
> superato pochi giorni fa:
> http://www.ilpost.it/2017/07/27/jeff-bezos-uomo-piu-ricco-mondo/

E' un tira e molla... superato a sua volta :-)

https://gametimers.it/2017/08/16/bill-gates-dona-miliardi-dollari-beneficenza/

E comunque Zio Bill e' molto piu' generoso... :D
Dott.G 22 Ago 2017 05:00
Il 21/08/2017 14:56, Tom ha scritto:

> Azz, ho visto solo ora che su amaz vendono licenze win. Non sapevo.
> Volendo si puo' spendere poco
https://www.amazon.it/Windows-10-Professional-Worldwide-Product/dp/B0743FKKJN/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8
(ok, con i limiti della licenza MSDN). X chi non lo sapesse, ora sallo.

Su ebay costano ancora meno: ne presi un paio anni fa e funzionano bene
riconosciute da microsoft.

Dott.G
RobertoA 22 Ago 2017 07:30
Il 21/08/2017 23:47, Maigret ha scritto:
> "RobertoA" <amorosik@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio
> news:onessg$rv1$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>> Il 21/08/2017 14:56, Tom ha scritto:
>>> Il giorno lunedì 21 agosto 2017 14:41:02 UTC+2, Tom ha scritto:
>>>> Ho preso un pc vecchiotto per 30 euro (un Fuji), ed ha una licenza per
>>>> w. Vista. Ora, pensavo di tenermelo e installare ubuntu ma purtroppo ho
>>>> gia' in famiglia chi lo reclama, per cui devo andare di windows.
>>>> Pensando a Win7 o 10, c'e' qualche manovra economicamente sostenibile
>>>> per ottenerlo senza svenarsi?
>>>> Graz
>>>
>>> Azz, ho visto solo ora che su amaz vendono licenze win. Non sapevo.
>>> Volendo si puo' spendere poco
>>>
https://www.amazon.it/Windows-10-Professional-Worldwide-Product/dp/B0743FKKJN/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8
>>> (ok, con i limiti della licenza MSDN). X chi non lo sapesse, ora sallo.
>>
>> Si, non e' semplice capire pero' se sono licenze originali oppure no
>> Roba da 15 euro mi pare chiaro non possa essere originale
>
> ma fatti conto se Amazon (l'uomo più ricco del mondo) vende roba tarocca di
> Windows (il secondo più ricco)...Ma ragioni o cosa?

https://www.amazon.it/MICROSOFT-FQC-09131-WINDOWS-PROFESSIONAL-ESD/dp/B016YJQT28/ref=sr_1_4?ie=UTF8&qid=1503379102&sr=8-4&keywords=windows+7+pro

Da una recensione cliente "...il prodotto risultava già registrato..."

Dici che questo sopra, attualmente in vendita, sia un Windows originale?
Su Amazon vendono anche fornitori NON riconducibili ad Amazon
Ricapitolando:
- prezzo bassissimo
- fornitore qualsiasi
- recensione sospettosa

Basta fare 1+1+1, non e' che ci vuole poi molto
Forse ci puoi arrivare pure tu
Tom 22 Ago 2017 11:41
Allora: se, in fase di registrazione del prodotto (che consigliano di fare
telefonicamente perché msoft deve avere ancora quel cacchio di sistema arcaico
di registrazione che si aggiorna molto lentamente e che conosco bene) il sistema
ti valida la licenza, la licenza è appunto valida e legittima, senza se e senza
ma. Una licenza non invecchia, non si deteriora, non arrugginisce, non
imputridisce. La puoi rivendere finché vuoi (salvo specifiche diverse). La
"smonti" da un oggetto e la rivendi al miglior offerente. Tutto qua. Questi tizi
evidentemente hanno per le mani parecchio hw al quale possono smontare le
licenze (oltre a contratti msdn, portatori di licenze pure questi).
RobertoA 22 Ago 2017 12:29
Il 22/08/2017 11:41, Tom ha scritto:
> Allora: se, in fase di registrazione del prodotto (che consigliano di fare
telefonicamente perché msoft deve avere ancora quel cacchio di sistema arcaico
di registrazione che si aggiorna molto lentamente e che conosco bene) il sistema
ti valida la licenza, la licenza è appunto valida e legittima, senza se e senza
ma. Una licenza non invecchia, non si deteriora, non arrugginisce, non
imputridisce. La puoi rivendere finché vuoi (salvo specifiche diverse). La
"smonti" da un oggetto e la rivendi al miglior offerente. Tutto qua. Questi tizi
evidentemente hanno per le mani parecchio hw al quale possono smontare le
licenze (oltre a contratti msdn, portatori di licenze pure questi).
>

Stai prendendo in considerazione solamente una piccola porzione nella
casistica generale, stai parlando solamente di quando fila tutto liscio
Pure io se acquisto un Windows 8 con la sua bella bustina e adesvo, e lo
installo su 5 computer, fila tutto liscio
Ma per la legge del menga, non fila mai tutto liscio
Nel post precedente ho indicato un esempio di vendita Win 10 su Amazon
dove ci sono recensioni del tipo "..il prodotto risultava gia' registrato.."
E in questo caso come fai a capire se il venditore ti sta fornendo una
licenza originale, oppure ti ha dato un numeretto per attivare Windows,
lo stesso che ha dato a milliardi di altri clienti?
Guarda che non basta la fattura acquisto di 15 euro+Iva a giustificarti
di fronte un'eventuale contestazione
Se vai a vederti l'art 712 del nostro attuale codice penale, vedrai che
un acquisto di quel tipo e' sanzionabile sia a colpi di euro che a colpi
di mesi di reclusione, motivazione: prezzo di mooolto inferiore a quanto
venduto sui siti ufficiali Microsoft o distributori/rivenditori
E allora, per ritornare al discorso iniziale, come fare per capire che
il venditore superscontato su Amazon ti sta vendendo una licenza
originale Microsoft oppure ti sta vendendo aria (il numeretto di
attivazione) ?
RobertoA 22 Ago 2017 14:43
Il 22/08/2017 13:50, fm ha scritto:
> "RobertoA" <amorosik@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio
> news:onh07e$523$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>> Il 22/08/2017 11:41, Tom ha scritto:
>>> Allora: se, in fase di registrazione del prodotto (che consigliano di
>>> fare telefonicamente perché msoft deve avere ancora quel cacchio di
>>> sistema arcaico di registrazione che si aggiorna molto lentamente e che
>>> conosco bene) il sistema ti valida la licenza, la licenza è appunto
>>> valida e legittima, senza se e senza ma. Una licenza non invecchia, non
>>> si deteriora, non arrugginisce, non imputridisce. La puoi rivendere
>>> finché vuoi (salvo specifiche diverse). La "smonti" da un oggetto e la
>>> rivendi al miglior offerente. Tutto qua. Questi tizi evidentemente hanno
>>> per le mani parecchio hw al quale possono smontare le licenze (oltre a
>>> contratti msdn, portatori di licenze pure questi).
>>>
>>
>> Stai prendendo in considerazione solamente una piccola porzione nella
>> casistica generale, stai parlando solamente di quando fila tutto liscio
>> Pure io se acquisto un Windows 8 con la sua bella bustina e adesvo, e lo
>> installo su 5 computer, fila tutto liscio
>> Ma per la legge del menga, non fila mai tutto liscio
>> Nel post precedente ho indicato un esempio di vendita Win 10 su Amazon
>> dove ci sono recensioni del tipo "..il prodotto risultava gia'
>> registrato.."
>> E in questo caso come fai a capire se il venditore ti sta fornendo una
>> licenza originale, oppure ti ha dato un numeretto per attivare Windows,
>> lo stesso che ha dato a milliardi di altri clienti?
>> Guarda che non basta la fattura acquisto di 15 euro+Iva a giustificarti di
>> fronte un'eventuale contestazione
>> Se vai a vederti l'art 712 del nostro attuale codice penale, vedrai che un
>> acquisto di quel tipo e' sanzionabile sia a colpi di euro che a colpi di
>> mesi di reclusione, motivazione: prezzo di mooolto inferiore a quanto
>> venduto sui siti ufficiali Microsoft o distributori/rivenditori
>> E allora, per ritornare al discorso iniziale, come fare per capire che il
>> venditore superscontato su Amazon ti sta vendendo una licenza originale
>> Microsoft oppure ti sta vendendo aria (il numeretto di attivazione) ?
>>
>
> Per la mia esperieza:
>
> poiche' nell'offerta di vendita e' specificato chiaramente *licenza
> originale*
> e' fuor di dubbio che, se qualcosa non va,
> il venditore ne e' pienamente responsabile.
>
> Quindi, o mi fornisce una seconda licenza ( stavolta valida ! )
> oppure mi rimborsa.
>
> Se il venditore nicchia, allora al 99% rimborsa Amazon.
>
> ciao
> fm

Guarda che la validita' licenza NON E' la possibilita' di attivare un
Windows appena installato
Il rimborso e' fuor di dubbio, se il fornitore non provvede vi si
sostituisce Amazon, quello e' pacifico
Il problema c'e', e pure serio, se durante una delle periodiche visite
della guardia di finanza magari l'appuntato di turno ti chiede

"..mi faccia vedere per cortesia le licenze dei programmi che sta usando.."

E non salta fuori scatola, non c'e' etichetta con ologramma, non c'e'
dvd originale, non c'e' manualetto alcuno
Pero' c'e' la fattura di acquisto di Win10professional a 15 euro + Iva
Al che l'appuntato rilancia

"..ma lei lo sa che a 15 euro questo Windows NON PUO' essere
originale?.." in esplicito
(e adesso ti facciamo un culetto tanto) in implicito

E intanto mettono giu' il verbale e voglio proprio vedere come fai a
dimostrare che quello che hai acquistato e' roba Microsoft e non un
numeretto generato dal programmino scaricato via internet
Tom 22 Ago 2017 17:58
Ti è successo? No
Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non valgono)?
Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me parliamo +
diffusamente.
Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai almeno una mail).
Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi bene, altrimenti fa come *******
ti pare. È pieno il mondo di gente che non ne capisce un ******* e continua a
incaponirsi sulle cagate. Uno in + non mi dà fasti*****.
Tom 22 Ago 2017 18:29
Allora dimmi: cosa ti ha fatto la GDF? Un ******* altrimenti l'avresti scritto.
Hai preso paura e lo posso anche capire, ma finiamola qui con ste cagate. Un
giudice non può farti un ******* se vuoi te lo scrivo in maiuscolo ma temo non
capiresti, ormai sei formattato così.
RobertoA 22 Ago 2017 18:35
Il 22/08/2017 17:58, Tom ha scritto:
> Ti è successo? No
> Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non valgono)?
> Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me parliamo +
diffusamente.
> Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai almeno una
mail). Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi bene, altrimenti fa come
******* ti pare. È pieno il mondo di gente che non ne capisce un ******* e
continua a incaponirsi sulle cagate. Uno in + non mi dà fasti*****.
>

Che fai, domandi e dai le risposte, tutto da solo?
Purtroppo non sono *****ate, e se non lo comprendi e' probabilmente per
il fatto che non hai mai avuto esperienza diretta di un controllo gdf
Che tu possa dimostrare l'acquisto non significa una beamata ceppa
Che io faccia come mi pare e' ovvio, come tutti a 'sto mondo, non e' che
serve la tua approvazione
Cercavo qualche consiglio da chi magari ne sa' piu' di me
Purtroppo finora non si e' visto nessuno
RobertoA 22 Ago 2017 19:10
Il 22/08/2017 18:29, Tom ha scritto:
> Allora dimmi: cosa ti ha fatto la GDF? Un ******* altrimenti l'avresti
scritto. Hai preso paura e lo posso anche capire, ma finiamola qui con ste
cagate. Un giudice non può farti un ******* se vuoi te lo scrivo in maiuscolo
ma temo non capiresti, ormai sei formattato così.
>

E quando lo hai scritto in maiuscolo, cos'e'? Diventa legge? Fa
giurisprudenza?
Un giudice puo' farti quello che decide di fare
E pure senza pagarne le conseguenze anche se sbagliasse
Se pensi che non sia cosi' allora vuol dire che sei proprio fuori dalla
realta' e pensi di vivere nel paese dei balocchi, e purtroppo non e' cosi'
L'unico modo di evitare di venire smaciullati da ingranaggi che una
volta messi in moto non si fermano, neanche se scrivi in maiuscolo, e'
evitare che possa accadere di essere tirati dentro
Ed uno dei modi di farlo e' assicurarsi, con tutte precauzioni possibili
ad una 'persona di media avvedutezza', di acquistare da fonte
legittimata a vendere quel prodotto
Ora, se sul Microsoft Store il Win10pro lo trovi a 199 usd, credo sia
ALTAMENTE improbabile che quello che stai acquistando per 15 euro + Iva
sia un Windows originale Microsoft, ma molto probabilmente e' un
numeretto generato col programmino tirato giu' da internet + dvd con la
iso di Win10 stampato alla meglio possibile con una ink-jet da 50 euro
Che ti facciano la fattura o meno, la sostanza non cambia
Ho detto 'probabilmente' perche' magari c'e' una qualche versione di
Windows10pro, a me sconosciuta, che realmente e' vendibile a 15 euro
Sentendo gli uffici commerciali Microsoft Italia, non e' possibile
Se ne sai di piu', ben venga, sono sempre felice di imparare qualcosa di
nuovo
Bruno 22 Ago 2017 20:56
Il 22/08/17 18:35, RobertoA ha scritto:
> Il 22/08/2017 17:58, Tom ha scritto:
>> Ti è successo? No
>> Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non
>> valgono)?
>> Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me parliamo
>> + diffusamente.
>> Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai almeno
>> una mail). Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi bene,
>> altrimenti fa come ******* ti pare. È pieno il mondo di gente che non ne
>> capisce un ******* e continua a incaponirsi sulle cagate. Uno in + non
>> mi dà fasti*****.
>>
>
> Che fai, domandi e dai le risposte, tutto da solo?
> Purtroppo non sono *****ate, e se non lo comprendi e' probabilmente per
> il fatto che non hai mai avuto esperienza diretta di un controllo gdf
> Che tu possa dimostrare l'acquisto non significa una beamata ceppa
> Che io faccia come mi pare e' ovvio, come tutti a 'sto mondo, non e' che
> serve la tua approvazione
> Cercavo qualche consiglio da chi magari ne sa' piu' di me
> Purtroppo finora non si e' visto nessuno
>
>
>
Vanno distinte 2 possibilità:
1) Utenza professionale (con p.iva).In questo caso hai pienamente
ragione sul fatto dell"incauto acquisto"
2) utenza "Casalinga": la GDF senza un mandato di perquisizione in casa
mia non entra neanche se si presenta travestita da Papa Francesco.

Personalmente 15 euro per una licenza per un s.o. che mi spia "vita,
morte e miracoli" possono anche andare bene, di piu' decisamente no.

Per uso aziendale purtroppo devi chinarti a 90° a Mamma Microsoft.

Diverso è il discorso nel caso in cui un'utenza professionale acquista
da un privato una macchina "as is".
In questo caso posso benissimo aver acquistato un rottame a 15 euro in
cui era "contenuto" il s.o. con relativa chiave di attivazione.
Sull'usato la GDF non puo' asssolutamente mettere becco sulla cifra pagata

--
Saluti
Bruno
Tom 22 Ago 2017 21:17
Sei un caso grave. Non ragioni. Mi sono stufato.
Lorenz 22 Ago 2017 21:43
Nel suo scritto precedente, Bruno ha sostenuto :
> Il 22/08/17 18:35, RobertoA ha scritto:
>> Il 22/08/2017 17:58, Tom ha scritto:
>>> Ti è successo? No
>>> Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non
>>> valgono)?
>>> Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me parliamo +
>>> diffusamente.
>>> Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai almeno una
>>> mail). Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi bene, altrimenti fa
>>> come ******* ti pare. È pieno il mondo di gente che non ne capisce un
*******
>>> e continua a incaponirsi sulle cagate. Uno in + non mi dà fasti*****.
>>>
>>
>> Che fai, domandi e dai le risposte, tutto da solo?
>> Purtroppo non sono *****ate, e se non lo comprendi e' probabilmente per il
>> fatto che non hai mai avuto esperienza diretta di un controllo gdf
>> Che tu possa dimostrare l'acquisto non significa una beamata ceppa
>> Che io faccia come mi pare e' ovvio, come tutti a 'sto mondo, non e' che
>> serve la tua approvazione
>> Cercavo qualche consiglio da chi magari ne sa' piu' di me
>> Purtroppo finora non si e' visto nessuno
>>
>>
>>
> Vanno distinte 2 possibilità:
> 1) Utenza professionale (con p.iva).In questo caso hai pienamente ragione sul
> fatto dell"incauto acquisto"
> 2) utenza "Casalinga": la GDF senza un mandato di perquisizione in casa mia
> non entra neanche se si presenta travestita da Papa Francesco.
>

Esatto...se l'OP lo usa in ambito ******* direi che puo'
dormire sonni tranquillissimi :D
RobertoA 23 Ago 2017 08:03
Il 22/08/2017 20:56, Bruno ha scritto:
> Il 22/08/17 18:35, RobertoA ha scritto:
>> Il 22/08/2017 17:58, Tom ha scritto:
>>> Ti è successo? No
>>> Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non
>>> valgono)?
>>> Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me parliamo
>>> + diffusamente.
>>> Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai almeno
>>> una mail). Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi bene,
>>> altrimenti fa come ******* ti pare. È pieno il mondo di gente che non
>>> ne capisce un ******* e continua a incaponirsi sulle cagate. Uno in +
>>> non mi dà fasti*****.
>>>
>>
>> Che fai, domandi e dai le risposte, tutto da solo?
>> Purtroppo non sono *****ate, e se non lo comprendi e' probabilmente per
>> il fatto che non hai mai avuto esperienza diretta di un controllo gdf
>> Che tu possa dimostrare l'acquisto non significa una beamata ceppa
>> Che io faccia come mi pare e' ovvio, come tutti a 'sto mondo, non e'
>> che serve la tua approvazione
>> Cercavo qualche consiglio da chi magari ne sa' piu' di me
>> Purtroppo finora non si e' visto nessuno
>>
>>
>>
> Vanno distinte 2 possibilità:
> 1) Utenza professionale (con p.iva).In questo caso hai pienamente
> ragione sul fatto dell"incauto acquisto"
> 2) utenza "Casalinga": la GDF senza un mandato di perquisizione in casa
> mia non entra neanche se si presenta travestita da Papa Francesco.
>
> Personalmente 15 euro per una licenza per un s.o. che mi spia "vita,
> morte e miracoli" possono anche andare bene, di piu' decisamente no.
>
> Per uso aziendale purtroppo devi chinarti a 90° a Mamma Microsoft.
>
> Diverso è il discorso nel caso in cui un'utenza professionale acquista
> da un privato una macchina "as is".
> In questo caso posso benissimo aver acquistato un rottame a 15 euro in
> cui era "contenuto" il s.o. con relativa chiave di attivazione.
> Sull'usato la GDF non puo' asssolutamente mettere becco sulla cifra pagata

Guarda che il codice penale, in questo caso, non distingue in alcun modo
tra uso privato e uso a fine di lucro
RobertoA 23 Ago 2017 08:19
Il 22/08/2017 21:43, Lorenz ha scritto:
> Nel suo scritto precedente, Bruno ha sostenuto :
>> Il 22/08/17 18:35, RobertoA ha scritto:
>>> Il 22/08/2017 17:58, Tom ha scritto:
>>>> Ti è successo? No
>>>> Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non
>>>> valgono)?
>>>> Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me
>>>> parliamo + diffusamente.
>>>> Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai
>>>> almeno una mail). Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi
>>>> bene, altrimenti fa come ******* ti pare. È pieno il mondo di gente
>>>> che non ne capisce un ******* e continua a incaponirsi sulle cagate.
>>>> Uno in + non mi dà fasti*****.
>>>>
>>>
>>> Che fai, domandi e dai le risposte, tutto da solo?
>>> Purtroppo non sono *****ate, e se non lo comprendi e' probabilmente
>>> per il fatto che non hai mai avuto esperienza diretta di un controllo
>>> gdf
>>> Che tu possa dimostrare l'acquisto non significa una beamata ceppa
>>> Che io faccia come mi pare e' ovvio, come tutti a 'sto mondo, non e'
>>> che serve la tua approvazione
>>> Cercavo qualche consiglio da chi magari ne sa' piu' di me
>>> Purtroppo finora non si e' visto nessuno
>>>
>>>
>> Vanno distinte 2 possibilità:
>> 1) Utenza professionale (con p.iva).In questo caso hai pienamente
>> ragione sul fatto dell"incauto acquisto"
>> 2) utenza "Casalinga": la GDF senza un mandato di perquisizione in
>> casa mia non entra neanche se si presenta travestita da Papa Francesco.
>>
>
> Esatto...se l'OP lo usa in ambito ******* direi che puo'
> dormire sonni tranquillissimi :D


A certo, contento lui, faccia pure
Non e' ancora ben chiaro il motivo per cui spendere 15 euro ed avere un
product key Windows generato al volo dal programmino che te li costruisce
Se sei cosciente di prendere una copia pirata, tanto vale risparmiare i
15 euro
Mirko Borsari 23 Ago 2017 09:36
Il Tue, 22 Aug 2017 02:41:58 -0700 (PDT), Tom ha scritto:

> Allora: se, in fase di registrazione del prodotto (che consigliano di fare
telefonicamente perché msoft
> deve avere ancora quel cacchio di sistema arcaico di registrazione che si
aggiorna molto lentamente e che
> conosco bene) il sistema ti valida la licenza, la licenza è appunto valida e
legittima, senza se e senza ma.
> Una licenza non invecchia, non si deteriora, non arrugginisce, non
imputridisce. La puoi rivendere finché vuoi
> (salvo specifiche diverse). La "smonti" da un oggetto e la rivendi al miglior
offerente. Tutto qua. Questi tizi
> evidentemente hanno per le mani parecchio hw al quale possono smontare le
licenze (oltre a contratti msdn, portatori
> di licenze pure questi).

a quanto pare non conosci così bene il discorso... quelle che tu
indichi come "salvo specifiche diverse" sono praticamente tutte quelle
che trovi in giro a prezzi bassissimi. Di licenze buone in vendita a
pochissimi soldi non ne trovi (come tutti i prodotti del resto)...
E anche se la licenza che compri a 10eur si attivasse (e si attiva
senza problemi) formalmente per MS non saresti in regola.



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Mirko Borsari 23 Ago 2017 09:46
Il Tue, 22 Aug 2017 14:43:03 +0200, RobertoA ha scritto:


> Guarda che la validita' licenza NON E' la possibilita' di attivare un
> Windows appena installato

e questo è pacifico.

> Il problema c'e', e pure serio, se durante una delle periodiche visite
> della guardia di finanza magari l'appuntato di turno ti chiede
>
> "..mi faccia vedere per cortesia le licenze dei programmi che sta usando.."

non funziona proprio così... La finanza non si inventa di chiedere le
licenze quando va a fare un controllo qualsiasi.
i controlli sulle licenze vengono fatti su indicazione del produttore


> Pero' c'e' la fattura di acquisto di Win10professional a 15 euro + Iva
> Al che l'appuntato rilancia
>
> "..ma lei lo sa che a 15 euro questo Windows NON PUO' essere
> originale?.." in esplicito

non credo proprio che funzioni così... quanto l'ho pagato non è un
problema, il problema è: è originale o no? Ma il problema più grosso è
si poteva vendere o no quella licenza?
Secondo me ammesso che succeda una situazione del genere, il problema
grosso ce l'ha chi l'ha venduta la licenza.

> E intanto mettono giu' il verbale e voglio proprio vedere come fai a
> dimostrare che quello che hai acquistato e' roba Microsoft e non un
> numeretto generato dal programmino scaricato via internet

l'adesivino...


--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
RobertoA 23 Ago 2017 11:24
Il 23/08/2017 09:04, fm ha scritto:
> "RobertoA" <amorosik@tiscalinet.it> ha scritto nel messaggio
> news:onj5v6$g0c$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>> Il 22/08/2017 21:43, Lorenz ha scritto:
>>> Nel suo scritto precedente, Bruno ha sostenuto :
>>>> Il 22/08/17 18:35, RobertoA ha scritto:
>>>>> Il 22/08/2017 17:58, Tom ha scritto:
>>>>>> Ti è successo? No
>>>>>> Conosci direttamente qualcuno a cui è successo (i sentito dire non
>>>>>> valgono)?
>>>>>> Nemmeno, rispondo io al posto tuo. Ergo: *****ate. Se vuoi me parliamo
>>>>>> + diffusamente.
>>>>>> Tu hai acquistato il prodotto? Si. Puoi dimostrarlo? Si (avrai almeno
>>>>>> una mail). Sei a posto. Ora, io la chiudo qua. Se ti fidi bene,
>>>>>> altrimenti fa come ******* ti pare. È pieno il mondo di gente che non ne
>>>>>> capisce un ******* e continua a incaponirsi sulle cagate. Uno in + non
>>>>>> mi dà fasti*****.
>>>>>>
>>>>>
>>>>> Che fai, domandi e dai le risposte, tutto da solo?
>>>>> Purtroppo non sono *****ate, e se non lo comprendi e' probabilmente per
>>>>> il fatto che non hai mai avuto esperienza diretta di un controllo gdf
>>>>> Che tu possa dimostrare l'acquisto non significa una beamata ceppa
>>>>> Che io faccia come mi pare e' ovvio, come tutti a 'sto mondo, non e'
>>>>> che serve la tua approvazione
>>>>> Cercavo qualche consiglio da chi magari ne sa' piu' di me
>>>>> Purtroppo finora non si e' visto nessuno
>>>>>
>>>>>
>>>> Vanno distinte 2 possibilità:
>>>> 1) Utenza professionale (con p.iva).In questo caso hai pienamente
>>>> ragione sul fatto dell"incauto acquisto"
>>>> 2) utenza "Casalinga": la GDF senza un mandato di perquisizione in casa
>>>> mia non entra neanche se si presenta travestita da Papa Francesco.
>>>>
>>>
>>> Esatto...se l'OP lo usa in ambito ******* direi che puo'
>>> dormire sonni tranquillissimi :D
>>
>>
>> A certo, contento lui, faccia pure
>> Non e' ancora ben chiaro il motivo per cui spendere 15 euro ed avere un
>> product key Windows generato al volo dal programmino che te li costruisce
>> Se sei cosciente di prendere una copia pirata, tanto vale risparmiare i 15
>> euro
>>
>
> Scusa eh...
> ma chi gli impedisce, DOPO avere installato ed attivato il software,
> di chiamare Microsoft e chiedere la verifica della "Lincense Key" ?
>
> A questo punto, *SE* Microsoft certifica che non e' valida...
> contatta Amazon per "prodotto non conforme"(in asta c'e' scritto licenza
> originale).
> Il resto lo sappiamo.
>
>
> ciao
> fm

Nessuno gli impedisce di seguire la procedura consigliata
E sicuramente, se acquistato su Amazon, prima o poi arrivera' la
restituzione di quanto pagato
Ma essendo la domanda "..Win7 o 10, c'e' qualche manovra economicamente
sostenibile per ottenerlo senza svenarsi?.." ed essendo che anche a me
interessa l'acquisto dei vari Windows - Office & C - originali, mi sono
accodato al 3d per cercare di capire se qualcuno sapesse come
distinguere un acquisto licenza originale da un tarocco PRIMA di acquistarlo
E finora mi par di capire non ci sia verso di distinguere l'originale
dal tarocco
Parlo ovviamente di chi vende i vari Windows dandoti il numeretto per
e-mail, con costi dai 50 euro in giu'
RobertoA 23 Ago 2017 11:41
Il 23/08/2017 09:46, Mirko Borsari ha scritto:
> Il Tue, 22 Aug 2017 14:43:03 +0200, RobertoA ha scritto:
>
>
>> Guarda che la validita' licenza NON E' la possibilita' di attivare un
>> Windows appena installato
>
> e questo è pacifico.
>
>> Il problema c'e', e pure serio, se durante una delle periodiche visite
>> della guardia di finanza magari l'appuntato di turno ti chiede
>>
>> "..mi faccia vedere per cortesia le licenze dei programmi che sta usando.."
>
> non funziona proprio così... La finanza non si inventa di chiedere le
> licenze quando va a fare un controllo qualsiasi.
> i controlli sulle licenze vengono fatti su indicazione del produttore

Si certo, volevo scrivere 'funzionari preposti' poi ho messo gdf
convinto di rendere meglio l'idea
>
>> Pero' c'e' la fattura di acquisto di Win10professional a 15 euro + Iva
>> Al che l'appuntato rilancia
>>
>> "..ma lei lo sa che a 15 euro questo Windows NON PUO' essere
>> originale?.." in esplicito
>
> non credo proprio che funzioni così... quanto l'ho pagato non è un
> problema, il problema è: è originale o no? Ma il problema più grosso è
> si poteva vendere o no quella licenza?
> Secondo me ammesso che succeda una situazione del genere, il problema
> grosso ce l'ha chi l'ha venduta la licenza.


Ed invece il prezzo di acquisto E' uno dei problemi
Perche' una persona di 'media avvedutezza' dovrebbe assicurarsi che non
si verifichi nemmeno una delle seguenti eventualita':

----------------------------------------------------------
INDICI DI SOSPETTO dell’incauto acquisto:

Condizioni personali dell’offerente (es. venditore pregiudicato,
mendicante, imprenditore fallito, minorenne);
Offerente che non esercita legittimamente il commercio (Cass.,
141701/1979) o non in grado di riferire coerentemente circa le
generalità del venditore;
La giovane età di chi offre la merce (Cass. 26 ottobre 1976: nella
fattispecie, un minore che vendeva fili di rame bruciati);
La qualità della merce (se il bene è usato bisogna stare più
attenti) e il luogo della vendita (es. un mercato cittadino noto per
essere la sede della rivendita di oggettistica rubata) (Trib. Torino,
Sez. V, 25.11.2010);
L’acquisto di un telefonino ad un prezzo non di mercato, anche se
consegnato insieme alla scatola originale e munito di garanzia, relativo
scontrino fiscale e tutti gli accessori (Trib. Genova, sez. I, 12.04.2013);
La sottovalutazione del prezzo a cui viene offerto un bene e la
mancanza di un’adeguata conoscenza della persona del venditore, tutto
ciò nonostante il bene (nel caso di specie, un cellulare) fosse ancora
imballato e provvisto dello scontrino fiscale (Trib. Genova, sez. II,
20.07.2006);

Read more:
http://www.canestrinilex.com/risorse/i-rischi-penali-dellusato-tra-rifiuto-ricettazione-e-incauto-acquisto/#ixzz4qZMJaEps
----------------------------------------------------------

Poi che tutto possa risolversi a taralucci e vino e' altro discorso
Ma sono convinto che se dovessi andare in giudizio per una cosa del
genere, e trovassi il giudice con le corna di traverso quel giorno, ci
sarebbe ben poco da ridere, anche per una stupidaggine del genere



>
>> E intanto mettono giu' il verbale e voglio proprio vedere come fai a
>> dimostrare che quello che hai acquistato e' roba Microsoft e non un
>> numeretto generato dal programmino scaricato via internet
>
> l'adesivino...
>

Mica te la danno l'etichetta col numeretto ed il filetto argentato
olografato, quella e' roba dai 50 euro in su
Per i Windows da 15-20 euro ti mandano il numeretto via email
Se non riesce ad attivare, chiami ed all'istante te ne mandano un'altro
Il trucco, per il venditore, e' non lasciare mai un cliente
insoddisfatto perche' se uno dei mille-mila acquirenti ti si ritorce
contro hai finito di sorridere
E poi periodicamente chiudi bottega ed apri con altro nome
Mirko Borsari 23 Ago 2017 12:02
Il Wed, 23 Aug 2017 11:41:46 +0200, RobertoA ha scritto:


>> l'adesivino...
>>
>
> Mica te la danno l'etichetta col numeretto ed il filetto argentato

eh no... se non te lo danno allora è palese che stiamo parlando di
truffa.
Se mi vendi la licenza almeno mi devi dare qualcosa che ufficalizzi il
tutto (che poi non vuol dire niente, ma almeno hai qualcosa in mano).



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
SR2 23 Ago 2017 12:06
>
> Su ebay costano ancora meno: ne presi un paio anni fa e funzionano bene
> riconosciute da microsoft.
>
> Dott.G
>

Mi sa che le comprano tutti ma ho letto che non sono legali.
Dicono che sono licenze MSDN.

Comunque Windows costa decisamente troppo.
Da cui le scappatoie nascono spontanee.


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
RobertoA 23 Ago 2017 13:13
Il 23/08/2017 12:02, Mirko Borsari ha scritto:
> Il Wed, 23 Aug 2017 11:41:46 +0200, RobertoA ha scritto:
>
>
>>> l'adesivino...
>>
>> Mica te la danno l'etichetta col numeretto ed il filetto argentato
>
> eh no... se non te lo danno allora è palese che stiamo parlando di
> truffa.
> Se mi vendi la licenza almeno mi devi dare qualcosa che ufficalizzi il
> tutto (che poi non vuol dire niente, ma almeno hai qualcosa in mano).

Eh, ma mica ti danno niente
Ti mandano l'email col numeretto per attivazione
Ho visto pure la fattura di vendita col numeretto sopra
Se ci fosse l'etichetta col filetto olografato, gia' potrebbe avere una
parvenza di credibilita'
Tom 23 Ago 2017 14:59
Fatevi tutti un favore: informatevi invece di scrivere sciocchezze a camionate.
Oggi non ho tempo di replicare.
Mirko Borsari 23 Ago 2017 15:51
Il Wed, 23 Aug 2017 12:18:29 +0200, fm ha scritto:


> L'unico caso di cui io sappia con certezza, nel quale
> c'e' stato un controllo delle licenze,
> e' stato proprio con gli ispettori Microsoft.

attenzione... molto più frequente è il fatto che facciano controlli su
autorizzazione del cliente per verificare se le licenze sono
"compatibili" con l'utilizzo... Controllo che non porta a multe ma
permette di mettersi in regola (se serve) e comporta che per tre anni
(se ricordo giusto) MS non richieda controlli su quel cliente.
Questo controllo viene fatto con un software e senza approfondimenti
particolari (a meno che poi non serva ovviamente).




--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Mirko Borsari 23 Ago 2017 15:54
Il Wed, 23 Aug 2017 13:13:45 +0200, RobertoA ha scritto:


>> eh no... se non te lo danno allora è palese che stiamo parlando di
>> truffa.
>> Se mi vendi la licenza almeno mi devi dare qualcosa che ufficalizzi il
>> tutto (che poi non vuol dire niente, ma almeno hai qualcosa in mano).
>
> Eh, ma mica ti danno niente
> Ti mandano l'email col numeretto per attivazione

vabbè, allora stiamo parlando del niente... :-)




--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente
Mirko Borsari 23 Ago 2017 15:55
Il Wed, 23 Aug 2017 15:54:08 +0200, Mirko Borsari ha scritto:

> Il Wed, 23 Aug 2017 13:13:45 +0200, RobertoA ha scritto:
>
>
>>> eh no... se non te lo danno allora è palese che stiamo parlando di
>>> truffa.
>>> Se mi vendi la licenza almeno mi devi dare qualcosa che ufficalizzi il
>>> tutto (che poi non vuol dire niente, ma almeno hai qualcosa in mano).
>>
>> Eh, ma mica ti danno niente
>> Ti mandano l'email col numeretto per attivazione
>
> vabbè, allora stiamo parlando del niente... :-)

che poi scusa... se io compro sto codice da 10eur e poi gli dico che
non si attiva per 4-5 volte? mi mandano il codice 4-5 volte??



--
MirkoB. news@bsi-net.it
Motoretta BMW R1200R Lightgrey

L'indirizzo ema@il non è da considerarsi pubblico,
ma utilizzabile solo per temi inerenti il NG corrente

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Tecnica e discussioni sull'hardware dei calcolatori | Tutti i gruppi | it.comp.hardware | Notizie e discussioni hardware | Hardware Mobile | Servizio di consultazione news.